HIDDEN SPIRITS.. MILANO WHISKY FESTIVAL… PERCHE’ IN FONDO WHISKY E’….

alessioCome un anno fa anche questo articolo sul Milano Whisky Festival arriva in zona Cesarini… tanti preparativi, miliardi di idee che rimanderemo al prossimo anno e 1,2,3… avanti con i lavori.

Partiamo velocissimamente dalle comunicazioni di servizio: il Milano Whisky Festival si terrà presso l’Hotel Marriott di Milano (Via Washington, 66), orari ed info direttamente su pagina web dell’organizzazione. 

Ora entriamo nel Milano Whisky Festival di Hidden Spirits Independent Label: saremo presenti con uno stand anche quest’anno, cercateci oltre la terza campata della sala, banco piccolo ma pieno di novità…

Come tutti gli anni a cui ho partecipato come “banchettista” ho sempre dato uno scopo alla mia presenza (i forbiti parlerebbero di Mission),che va oltre alla mera proposta delle nuove whisky release, uno scopo che accorciasse sempre di più la “società” (che brutta parola ho usato) all’incredibile mondo del Single Malt Scotch Whisky.. La missione dell’anno scorso era racchiusa in questa parola…INCURIOSIRE!…. il fatto di proporre malti provenenti da distillerie sconosciute ai più (vedi Auchroisk, Auchentoshan, Blair Athol) è stato volto ad incuriosire si la gente ma anche aprirla mentalmente al variegato mondo dello Scotch Whisky, come se cercassi di farli riflettere sulle mille tipologie di sapori, peculiarità, differenze e somiglianze che solo questo distillato ti può dare…

Quest’anno la missione procede spedita verso un’altro concetto…. WHISKY E ARTE… WHISKY E’ ARTE. Un lavoro partito da lontano che si consolida a questo Festival…

WHISKY E ARTE : Ho sempre ritenuto che il Single Cask Whisky sia un po’ come un’opera d’arte, unica e irripetibile nel suo genere, ed il selezionatore è colui che riesce a dargli vita. Solo da un assaggio il selezionatore è in grado di capire tantissimo della vita del distillato che sta valutando… addirittura in che parte del capannone di stoccaggio ha dormito per anni (se passate al banchetto ve lo spiego come fare…) Se non è arte questa…. ditemi cosa manca!! Questo connubbio, nella mia testa, andava esplorato e così ho fatto! Ho stretto una ferrea collaborazione con Alessio Bolognesi, noto artista Emiliano perchè era mia intenzione trasferire in etichetta ciò che il cuore pulsante dentro la bottiglia (il distillato) mi diceva. E da qui è nata “The Young Rebels Collection”, la mia ultima collezione (2 giovani e sfrontati malti all’anno con la caratteristica di essere unici nel proprio genere).

WHISKY E’ ARTE: Non c’è niente che me lo tolga dalla testa… la moltitudine di sapori che solo lo Scotch Whisky può dare è un dono che ci viene dato… non perdiamo tempo a fare le capre!!! io solo torbato, io solo sherry e così via… sperimentare! anche a costo di sbagliare è un obbligo!!! soprattutto per gli amanti del whisky ma anche per chi fa questo lavoro con passione! Il selezionatore è colui che decide cosa proporre e si prende il rischio della critica…

Hidden Spirits non ha mai temuto i cattivi giudizi… la parola chiave di questa esperienza, partita nel 2013, è provare a stupire.

Quest’anno ho voluto imbottigliare 2 prodotti maturi (Laphroaig e Longmorn) e due prodotti giovani (Speyburn e Bunnahabhain), se i primi due sono whisky “classici” (per il piacere classico del bere whisky) Bunnahabhain è da me stato imbottiglliato con uno scopo preciso… proporre al pubblico italiano (e dico italiano) qualcosa di più familiare (distillato giovane/bianco) ma che però mantenesse il fascino dello Scotch whisky… volutamente non torbato ma effervescente come solo i malti isolani sanno essere.

Alzi la mano chi ha mai bevuto uno Speyburn Single Cask! difficile! Una vera particolarità, questo è un malto che divide… se non sopporti il lato erbaceo dei Single Malt Whisky e fai a pugni con rabarbaro e menta… evitalo… altrimenti provalo! 

Whisky e Arte… Whisky è Arte….. questo è il motto e al Milano Whisky Festival Hidden Spirits lo proporrà anche su Opere/Disegni e Stampe! Opere uniche e numerate (quindi vi conviene passare presto) a firma “Alessio Bolognesi” con focus esclusivo: Single Malt Scotch Whisky! Il lavoro non termina al Milano Whisky Festival… entro la fine dell’anno cominceremo a bazzicare in gallerie d’arte dove sigilleremo l’unione indissolubile tra Whisky e Arte… Perchè in fondo…. Whisky è arte!

Vi aspettiamo!